Bookmark and Share

La zucca e gli aspetti mitologici

Una proposta con la zucca

La zucca, ingrediente povero e diffuso in molte culture . Elemento presente nei racconti popolari e nelle favole, è sempre contesa tra mitologie positive come il Dio del tuono regalò un dente a due bambini Nuwa e Fuxi dal quale nacque una zucca che permise loro di salvarsi dal diluvio universale e proliferare la specie umana.
La zucca è elemento polivalente dalle spiccate proprietà nutrizionali , storicamente gli utilizzi sono molto vari dall’antipasto al dessert.
In quasi tutte le regioni d’Italia rientra nelle tradizioni popolari, ed il Lombardia specialmente tra Pavia, Lodi e Mantova è un elemento caratterizzante le coltivazioni orticole.
L’anima del piatto:
A tavola la zucca assume valori simbolici positivi dati dal colore vivo, dalla pienezza e dalla rotondità.
A questi aspetti dedico la ricetta che impiega ingredienti a km 0.
La ricetta ideata vuole significare la semplicità , la salubrità , la spontaneità e l’equilibrio della cucina che può prescindere, nelle sue alchimie, dalla rarità degli ingredienti.
Tocchi di Cucurbita maxima mantovana alla milanese con luganega e porro stufato
Ricetta per 4 persone:

Ingredienti
Quant.
Zucca Mantovana
300 gr.
Luganega
240 gr.
Uovo 55/60
1
Pane grattugiato
100 gr.
Farina grano tenero 00
40 gr.
Porro
150 gr
Olio extra vergine d’oliva
Di Sebino
6 cucchiai
Brodo vegetale
1 dl
Sale marino iodato fine
3 pizzichi

 Procedimento:
1)      Pulire la zucca e tagliare a cubi 3 cm per lato
2)      Impanare all’inglese (farina ,uovo e pane)
3)      Mondare il porro e tagliarlo a listarelle sottili
4)      Fare rosolare il porro con un cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva e bagnare col brodo vegetale e farlo stufare
5)      Cuocere senza grassi la luganega tagliata a pezzi 5 cm di lunghezza
6)      Cuocere la zucca impanata in olio extra vergine d’oliva e adagiarla su carta assorbente per qualche secondo
7)      Assemblamento del piatto
8)      Disporre il posso stufato al centro del piatto e disporvi la luganega
9)      Guarnire con i tocchetti di zucca almeno 4 pezzi a persona

Buon Divertimento

Il Maestro Vincenzo Butticè

Approfondimenti

Le nostre ricette
Curiosità
Responsabilità sociale
Un pò di Sicilia